Soluzione Nexus 7 (2012) e problemi di lentezza/blocco dopo aggiornamento ad android 5 Lollipop

Tanti possessori del Nexus 7 (versione 2012) si sono ritrovati un tablet inutilizzabile afflitto da gravi problemi di lentezza, lag e blocchi vari  dopo l’aggiornamento ad android 5 lollipop.
I vari blog e forum si sono riempiti di lamentele e presunte soluzioni, cerchiamo qui di fare il punto e riportare la soluzione che (a livello personale) ha funzionato, riportando il tablet in questione ad essere utilizzabile con soddisfazione.

Partiamo dall’inizio:

La prima soluzione che è uscita fuori, ma non per tutti ha afunzionato è eseguire la cancellazione della partizione cache, è un operazione che non cancella le app installate, viene spiegata qui, oppure qui in italiano.

La soluzione:

Quello che ha riportato maggiori successi composto da 2 operazioni
1) Limitare il numero di processi in backgroud (consigliato 2)
-Per farlo occorre innanzitutto diventare sviluppatori (se non lo siete già) cliccando 7 volte sul numero di built (in impostazioni-> Informazioni sul tablet)
-In “Opzioni sviluppatore”, tappare la voce “Limiti processi in backgroud” e cambiare il valore da “Limite standard” a 2

2) disabilitare google now
Per farlo lanciare l’app Google nel vostro tablet,
andare in impostazioni (swipe da sinistra) e disabilitare Google now

Queste 2 operazioni per i tablet in cui le ho personalmente utilizzate sono quelle che hanno avuto sempre successo!

Ulteriori problemi possono essere causati dalle app.

Alcune app si sono evidenziate come maggiori responsabili di blocchi e rallentamenti di tutto il sistema, quella piu “famosa” (forse anche per il vasto parco installato è l’app di facebook, provare a disistallarla e vedere se il tablet riprende vita è un’operazione consigliata.
Altre app possono essere responsabili, in base a quelle installate sul tablet in oggetto ognuno potrà farsi un idea di quelle più problematiche.
La situazione comunque è in continua evoluzione e con l’ottimizzazioni rilasciate con i vari aggiornamenti si spera che i problemi tendano a zero.

Altro

Alcuni consigliano rimuovere sfondi personalizzati e mettere uno sfondo predefinito (non animato, meglio monocolore), è un operazione dal dubbio impatto sulle prestazioni, ma alcuni sostengono che per loro ha funzionato.